Cesti di natale: cosa mettere in un cesto natalizio?

Tipicamente, il contenuto del cesto natalizio enogastronomico deve poter essere utilizzato per preparare un pasto completo, dall’antipasto, al dolce. È possibile però optare per qualcosa di differente, ovvero un regalo tematico: una strenna natalizia tutta dolce, tutta salata, oppure incentrata su una tipologia di prodotto o di sapore a seconda dei gusti del destinatario. Scopriamo insieme cosa mettere in un cesto natalizio!

Scegliere i prodotti per il cesto natalizio

Componibile a seconda dei propri gusti e preferenze, un cesto natalizio è il regalo perfetto per qualsiasi destinatario: che si conoscano i gusti, o meno, si può puntare su determinati prodotti che sono in grado di accontentare anche l’ospite più esigente.

Cosa mettere in un cesto natalizio per un appassionato di birra? L’ideale è un cesto degustazione, come il Box Val Dieu, in cui si possono sperimentare 4 birre d’abbazia diverse. Per una degustazione di prelibatezze invece, si può optare per un regalo conviviale ricco di sapori veneti come La Veneta, al cui interno si può trovare tutto il necessario per un aperitivo, con una Bottiglia di Prosecco Superiore dell’azienda vinicola Somasòt e un salame artigianale veneto.

Un cesto natalizio deve essere composto da prodotti di alta qualità, ma per riuscire a stupire il destinatario, è interessante preparare o acquistare dei cesti natalizi particolari, con prodotti e confezioni ricercato. Note Golose propone delle strenne natalizie dal gusto estetico particolarmente elegante: partendo da un Sifone di Birra PALE Höss da 2 Litri di Adlerkönig, una bottiglia decorativa che si distingue e si fa ricordare. Oppure un Brandy Infante Riserva Speciale, le cui note lussureggianti lievemente dolci e fruttate si mescolano con la forma elegante della bottiglia.

Poter poi inserire all’interno del cesto natalizio un oggetto che non sia prettamente edibile è sempre cosa gradita: un oggetto che possa rimanere al ricevente del dono e che lui possa usare nella quotidianità. In tal caso accompagnare un bicchiere particolare ad un prodotto di qualità, aumenta il valore del dono: ad esempio, per chi ama le birre d’abbazia, una Birra Val Dieu Cuvée 800 da 0,75 l associata ad un Bicchiere originale Cuvée 800 in Edizione Limitata farà fare un figurone. Oppure la Birra Val Dieu Triple bottiglia Magnum da 1,5 l con due Bicchieri originali Abbazia di Val Dieu.

Se si vuole invece puntare su un cesto tutto dolce, si può puntare sulla classica idea del Panettone, ma con un tocco in più: il Panettone al Torrone, con pezzi di torrone alle mandorle glassato sempre con mandorle. Oppure puntare ad un regalo che possa riempire di profumo la casa di chi lo apre: Dolce Relax è composto da un distillato di Birra Val Dieu e due tipologie di biscotti fragranti. Per non dimenticare il tradizionale spumante che non può mancare nelle nostre tavole durante gli ultimi giorni dell’anno: confezionato in un elegante astuccio di metallo il Cava Aureum Brut Nature Gran Reserva di Mont Marçal; lo Champagne Brut Tradition 1er Cru – Larnaudie-Hirault, con il suo elegante astuccio o in formato Magnum.

Qualsiasi sia l’esigenza da soddisfare, le idee possono essere davvero infinite; per scoprire altre idee di alta qualità e particolari, che sapranno sorprendere i vostri cari, i vostri dipendenti o clienti, venite a dare un occhio alle altre idee regalo che offre Note Golose.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *