Il Pedro Ximénez, un nettare tutto da scoprire…

Il Pedro Ximénez, un nettare tutto da scoprire…

Il Pedro Ximénez prende il nome dalla varietà di uva utilizzata, che viene lasciata appassire per la produzione con il metodo Solera. Vino unico, straordinario ed irripetibile. La qualità si deve alla natura dei terreni: albarizas (le terre bianche), al clima soleggiato, a piogge scarse e ad una straordinaria combinazione di venti.

Può riposare per decenni in botte poi in bottiglia. Il profumo molto intenso ricorda il caramello, i fichi secchi e il tamarindo, la frutta secca e le spezie dolci, il cioccolato e i datteri, e il sapore dolce e pastoso sfuma in una lunghissima e complessa persistenza aromatica.

Perfetto con i dessert ricchi di struttura, cacao e frutta secca, questo Sherry è il più adatto ad accompagnare anche il cioccolato, ma è da solo che riesce ad esprimere al meglio il suo straordinario carattere.

Assaggiare un sorso di questo sciroppo quasi nero, denso e lucido, essenza di un assemblaggio cosi lungo regala una vera emozione!

Cos’è il METODO SOLERA?

Questo metodo consente di mantenere le qualità e il carattere del vino o del distillato costanti nel tempo; infatti i prodotti maturati con questo sistema non riportano mai il millesimato. Il metodo criaderas y solera si basa sul principio che il vino più giovane acquisisce il carattere e i pregi di quelli più vecchi. In termini pratici, il sistema consiste in una serie di botti, ognuna di queste detta “escala”, contenenti il vino di una particolare età media, e la escala più vecchia viene definita “solera”, poiché quando le escala sono disposte una sopra all’altra, questa si trova più in basso e a contatto con il suolo (suelo in Spagnolo). Le escala sopra la solera prendono il nome di criadera. Il numero di escala varia in accordo al tipo di vino da produrre, normalmente da un numero di cinque fino anche a quattordici. Ogni anno il vino della solera viene prelevato – operazione che prende il nome di saca e imbottigliato. La parte di vino prelevata viene colmata con il vino della prima criadera, questo con il vino della seconda criadera, e così via, fino all’ultima criadera. Il vino dell’ultima criadera è colmato con i vini delle sobretablas. Le operazioni di colmatura prendono il nome di rocio. L’abilità consiste nell’effettuare le saca e i rocios in piccole quantità in modo da non danneggiare la qualità e le caratteristiche dell’intero sistema, frutto di un ininterrotto processo lungo anche secoli. Per legge, ogni anno si può prelevare un massimo del 30% del volume della solera.

Da provare con degli alchechengi intinti nel cioccolato fondente!

Il Pedro Ximénez prende il nome dalla varietà di uva utilizzata, che viene lasciata appassire per la produzione con il metodo Solera. Vino unico, straordinario ed irripetibile. La qualità si deve alla natura dei terreni: albarizas (le terre bianche), al clima soleggiato, a piogge scarse e ad una straordinaria combinazione di venti.

Vitigno: Pedro Ximénez
Colore: mogano scuro.
Aroma: molto fragrante .
Gusto: Untuoso e molto elegante dalla lunghissima persistenza retrogusto olfattiva, accompagna perfettamente barrette di cioccolato fondente con % di cacao molto elevate.
Temperatura di servizio: tra 14° e 16° C in ampi calici che ne esaltino i profumi.
Abbinamenti: perfetto accompagnamento per dolci e torte ove sia presente il cioccolato
Alcool: 15% Vol.
Bottiglia: 50 cl

Il Vino Pedro Ximénez Naranja è prodotto dalla macerazione di uve di Pedro Ximénez, Zalema e bucce di arance amare invecchiate all’interno della barrique di rovere americano.

Tipo di vino: Il Pedro Ximénez prende il nome dalla varietà di uva utilizzata, che viene lasciata appassire per la produzione con il metodo Solera. Vino unico, straordinario ed irripetibile. La qualità si deve alla natura dei terreni: albarizas (le terre bianche), al clima soleggiato, a piogge scarse e ad una straordinaria combinazione di venti.
Varietà d’uva: Zalema, Pedro Ximénez.
Colore: mogano scuro.
Aroma: molto fragrante.
Gusto: Untuoso e molto elegante, dalla lunghissima persistenza retrogusto olfattiva, accompagna perfettamente barrette di cioccolato fondente con % di cacao molto elevate.
Temperatura di servizio: tra 14° e 16° C in ampi calici che ne esaltino i profumi.
Abbinamenti: perfetto accompagnamento per dolci e torte ove sia presente il cioccolato.
Alcool: 15,0% Vol.

Pagamenti Sicuri

Utilizziamo solo i migliori circuiti come Paypal e Unicredit per garantirti sempre la massima sicurezza.

Spedizione in 24/48 ore

Gratuita per ordini superiori ai 69€*

Fino al 31 Agosto